Asl Toscana Centro: cannabis terapeutica anche d’estate

Anche durante il periodo estivo il Laboratorio Galenico dell’Azienda Usl Toscana centro rende disponibile a tutti i suoi pazienti le preparazioni a base di cannabinoidi. La rassicurazione giunge dalla responsabile del servizio, la dottoressa Irene Ruffino che dichiara “ il laboratorio mantiene inalterata l’attività anche nel periodo estivo , per non lasciare soli i pazienti nel periodo più difficile dell’anno”. Il Laboratorio, infatti, oltre che per i pazienti esterni allestisce preparati anche per ricoverati nei reparti oncologici, neurologici, per i servizi di algologia e per i ricoverati negli Hospice.

Attualmente il Laboratorio galenico utilizza come materia prima sia la Cannabis olandese e ha già iniziato a usare la Cannabis di Stato prodotta dallo Stabilimento Chimico Farmaceutico di Firenze.

Il Laboratorio ha attuato tutte le procedure per disporre della materia prima così da evitare condizioni di carenza. Attraverso un piano organizzativo studiato nel dettaglio riesce a garantire ad oggi la disponibilità di Cannabis per coprire le esigenze terapeutiche degli assistiti che con essa hanno trovato sollievo da sintomatologie difficile da trattare.

Il Laboratorio ha incrementato del 70% la produzione dei medicamenti, aiutando tante persone a soffrire meno e a sedare il dolore di varia natura (dolori oncologici refrattari alla morfina, dolori cronici di origine neurologica resistenti sia ai farmaci che agli oppiacei) in tantissime persone portatrici di gravi malattie come la Sindrome di Gilles de la Tourette o la Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), malattie rare o patologie croniche.

Particolare attenzione viene dedicata alla cura dei piccoli pazienti, ai quali è riservato un percorso particolare, distinto da quello degli adulti.

La preparazione delle formulazioni a base di Cannabis per uso terapeutico che si svolge nel Laboratorio, consta di sei livelli di controllo e monitoraggio continuo per garantire la massima qualità dei preparati e sicurezza possibile per i pazienti. I preparati vengono realizzati impiegando prodotti derivati dalle infiorescenze essiccate di Cannabis; comprendono l’olio e le cartine.

Le cartine vengono allestite in dosaggio variabile da 25 a 700 milligrammi, pesandole ed etichettandole una ad una con le indicazioni della prescrizione, il codice del paziente e la normativa di riferimento.

Il contenuto delle cartine viene utilizzato per somministrazione orale (preparando una tisana da bere) o per inalazione, con l’utilizzo di un vaporizzatore.

Il Laboratorio Galenico di Santa Maria Nuova è un centro di eccellenza del servizio sanitario regionale e un punto di riferimento di tutta l’Azienda USL Toscana Centro.

Fonte: Asl Toscana Centro

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Speak Your Mind

*