Ecografie ginecologiche complesse per le donne residenti nel territorio dell’Ausl Toscana Centro

Tecnicamente si chiamano ecografie ginecologiche complesse o di secondo livello. Sono utilizzate quando all’esame ecografico ginecologico di base lo specialista rileva che sono insorte nella donna problematiche diagnostiche che necessitano di approfondimenti.  Per rispondere ai numerosi casi che possono necessitare di tale approfondimento diagnostico sono stati creati nel territorio dell’ASL Toscana Centro due sedi ecografiche dedicate a casi clinici complessi, unica realtà in Toscana di tal genere.

Al momento il servizio, che afferisce alla struttura unità funzionale consultoriale, è collocato presso il presidio fiorentino Piero Palagi e rappresenta il polo di riferimento per i territori dell’area fiorentina ed empolese; un’altra collocazione, di riferimento per la provincia di Pistoia e di Prato, si trova attualmente presso il presidio ospedaliero San Jacopo di Pistoia dove è presente un ecografo adeguato che l’ unità operativa di ginecologia ha messo a disposizione per un progetto condiviso.

Il referente del servizio della ASL Toscana Centro è il dottor Paolo Scognamiglio, da diversi anni coordinatore del servizio di ecografia territoriale della ex ASL 3 Pistoia, afferente al Dipartimento della rete territoriale USL Toscana Centro.

Il dottor Scognamiglio si occupa da anni di diagnostica ecografica ostetrica prenatale e ginecologica e costituisce un riferimento nel campo ecografico ginecologico anche attraverso la promozione di corsi di formazione e specializzazione nel campo degli ultrasuoni.

L’approfondimento ecografico è richiesto nei casi clinici più complessi ed è indispensabile per ottenere un inquadramento diagnostico in caso di patologia oncologica, malformativa, endometriosica e nei follow-up. Esso può, inoltre, evitare alle donne di essere sottoposte ad esami più complessi e costosi quali RMN o TAC che non aggiungono, secondo la letteratura internazionale, ulteriori informazioni rispetto ad una ecografia eseguita da “operatore esperto e dedicato “

La risposta al servizio, attivo da circa 2 mesi, è stata molto soddisfacente con un notevole afflusso di pazienti indirizzate da altri servizi.

Per questa ragione si pensa ad un prossimo ampliamento orario per rispondere alle numerose richieste, e si sta programmando una formazione rivolta ad altri specialisti con la prospettiva di prevedere collocazioni che possano coprire tutta l’area della Usl Toscana Centro

Gli appuntamenti possono essere prenotati direttamente dallo specialista.

Fonte: Asl Toscana Centro
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Speak Your Mind

*