pensione

Se l’importo della pensione dovesse sembrarvi un po’ troppo basso, sappiate che potete avvalervi di una procedura di ricorso nei confronti dell’Inps. Coloro i quali sono iscritti all’Assicurazione Generale Obbligatoria, alle gestioni speciali dei lavoratori autonomi, alla Gestione Separata e alle varie diramazioni esclusive sempre interne all’AGO, hanno diritto ad usufruire di particolari strumenti di tutela amministrativa. In pratica possono ricorrere a un organo interno all’Inps per provare a farsi rimborsare quanto gli spetta.

Il pensionato che ritiene di ricevere somme troppo basse deve fare riferimento al provvedimento che ritiene sia lesivo del proprio diritto. Dopo di che deve esporre la vicenda amministrativa che lo vede coinvolto e individuare le ragioni a sostegno della domanda di modifica, revoca, sospensione o annullamento del provvedimento. Il ricorso, presentato in questi termini e con in allegato dei documenti utili ai fini della risoluzione della controversia, va presentato o dal pensionato stesso o da un rappresentante incaricato.

Le regole prevedono che il ricorso venga presentato entro 90 giorni dalla data di notificazione del provvedimento che si intende portare a ricorso. E nel caso in cui il 90esimo giorno dovesse coincidere con un giorno festivo o con un giorno comunque sia non lavorativo, allora il termine ultimo per la presentazione del ricorso coincide col primo giorno lavorativo utile. I termini di presentazione del ricorso, tuttavia, si riducono a 30 giorni se ad impugnare il provvedimento sono dei comitati della gestione dipendenti pubblici.

Fin qui tutto chiaro, ma esattamente a chi bisogna rivolgersi per avviare la pratica? Il ricorso può essere presentato per via telematica direttamente nei canali Inps, quindi è sufficiente entrare nella propria area riservata e da lì far partire il tutto. In alternativa resta valido l’invio della documentazione a mezzo patronato e altri soggetti abilitati all’intermediazione con l’istituto (come commercialisti e consulenti del lavoro, tanto per fare qualche esempio).