agenzia delle entrate

L’Agenzia delle Entrate è alla ricerca di personale. In questi giorni l’Ade ha avviato quattro bandi di concorso volti all’assunzione di 650 dipendenti a tempo indeterminato, con curriculum e competenze che variano a seconda del ruolo da ricoprire.

Le candidature potranno essere trasmesse entro e non oltre la mezzanotte del 17 maggio 2018, per cui c’è un mese scarso di tempo per potersi proporre. In particolare, l’Agenzia delle Entrate è alla ricerca di 510 funzionari a cui impartire compiti amministrativo-tributari, 118 funzionari tecnici, 2 unità da collocare negli uffici della Dr Valle d’Aosta, e per finire 20 esperti che verranno indirizzati al reparto analisi statistico-economiche.

Ma vediamo quali sono i requisiti che bisogna avere per poter avanzare la propria candidatura. Indipendentemente dalla mansione specifica verso cui ci si intende proporre, tutti i candidati devono avere una laurea o un diploma di laurea, la cittadinanza italiana, una posizione regolare per quanto riguarda l’adempimento degli obblighi militari, il godimento pieno dei diritti politici e civili, nonché un’idoneità fisica all’impiego.

Nel caso specifico della laurea, questa varia chiaramente a seconda del bando di concorso: per esempio, coloro che si candidano per il posto di funzionario di attività amministrativo-tributaria devono avere una laurea a scelta tra giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio o quanto meno una laurea di I livello. Chi si candida per il ruolo di funzionario tecnico, invece, deve essere laureato in ingegneria o architettura o avere una laurea specialistica o magistrale equiparate. Per gli esperti di statistica, invece, è richiesta una laurea in economia e commercio, statistica, matematica o fisica.

La domanda può essere trasmessa solo per via telematica attraverso il sito www.510trib.it ed entro la mezzanotte del 17 maggio 2018. Una volta aperto il sito, è sufficiente seguire molto semplicemente la procedura. I 4 bandi di concorso dell’Agenzia delle Entrate prevedono in ogni caso tre prove: una attitudinale, una tecnico-professionale e un tirocinio teorico-pratico.