L’estate 2018 è alle porte in molti si stanno già dando da fare per pianificare le loro vacanze. C’è chi si sposterà via terra e chi propenderà per l’aereo. Ecco, per quanto riguarda i voli ci sono diverse possibilità per provare a risparmiare, a partire dai siti di comparazione e prenotazione voli che danno appunto la possibilità di ottenere il miglior rapporto qualità/prezzo possibile.

Gli esperti consigliano di prenotare un volo sempre di martedì pomeriggio, in quanto in questo particolare frangente le compagnie esporrebbero le loro tariffe migliori (per cercare di vendere quanti più biglietti, ovviamente).

C’è poi il discorso flessibilità: da questo punto di vista è estremamente importante essere appunto flessibili sul fronte dei giorni di vacanza, perché spesso è sufficiente scegliere il giorno antecedente o successivo a quello preventivato per strappare un buon affare. C’è addirittura chi, con questo semplice sistema di slittamento date, riesce a risparmiare il 50%!

Infine, provate ad effettuare un preventivo non solo per il volo di andata e ritorno, ma anche per l’acquisto separato dei biglietti di andata e ritorno. Talvolta, infatti, ci sono tariffe scontate solo per le singole tratte e non per il “pacchetto completo”.

Per quanto riguarda il resto, valutate per bene quanto valga la pena sostenere i cosiddetti costi aggiuntivi. Per esempio, se andate in un posto caldo e ci state per pochi giorni, evitate di portarvi dietro troppe cose: in questo modo potreste riuscire a viaggiare solo con il bagaglio a mano, evitandovi il costo aggiuntivo costituito dal bagaglio da stivare (questo ragionamento vale chiaramente per le sole compagnie aeree low cost).