Bagaglio smarrito e non sapete cosa fare? È comprensibile, in una situazione di panico però è bene cercare di uscirne il prima possibile. Dipende tutto anche dal contenuto presente nella valigia! Se al suo interno vi erano gioielli o altri oggetti di valore, allora è facile perdere la calma.

Negli aeroporti i bagagli vengono smarriti questa non è una novità. C’è chi fortunatamente in una vita non gli capita mai, mentre ad altri invece si. Come dovete comportarvi? Scopriamolo qui sotto.

Bagaglio smarrito? Niente panico

Ecco alcune cose che possono farvi comodo da sapere, qui abbiamo elencato alcuni punti interessanti per risolvere questo problema.

  • Prima di partire è bene domandare cosa prevede la compagnia in caso di smarrimento della valigia. Ci sono delle guide da seguire in caso di valigia smarrita.
  • Negli aeroporti si trovano gli uffici appositi dove potete denunciare il bagaglio smarrito. Questi prendono il nome di uffici Lost and Found. Chiaramente vi occorrono i documenti identificativi e i titoli di viaggio per la richiesta.
  • Dovete anche compilare un modulo (il Property Irregularity Report), questo dal momento che decidete di fare la denuncia. Descrivete le caratteristiche della valigia oltre che decidere di andarlo a prendere nel momento del ritrovo oppure se preferite la spedizione.
  • Durante la ricerca del bagaglio potete telefonare per sapere come procede il ritrovamento. C’è anche chi sfrutta un sistema di tracciamento digitale così che dal sito web della compagnia possa vedere le ricerca, il sistema qui presente prende il nome di World Tracer. Ricordiamo che non tutte le compagnie offrono questo servizio di sistema informatizzato.
  • In caso di smarrimento della valigia i responsabili sono le compagnie aeree, quindi verrete risarciti se non viene trovato il vostro bagaglio. Attenzione devono passare 3 settimane prima di fare domanda per il risarcimento.