gomme bici

Scegliere le gomme giuste per la biciletta da strada apporta benefici alla vostra pedalata. Vediamo insieme tutti i vantaggi di una scelta consapevole per praticare il vostro sport preferito in totale sicurezza e con il giusto confort.

Saltare in sella ad una bici e cominciare a pedalare, decidendo che questo è lo sport che fa per voi è una scelta consapevole che non solo fa bene alla salute, ma aiuta a mantenere pulita l’aria e, soprattutto, è terapeutica per l’umore. Pedalare diventa uno stile di vita perché oltre ad essere l’attività sportiva scelta da milioni di persone, è anche il modo per spostarsi in città e salvaguardare l’ambiente. Per poterlo fare in totale sicurezza e con tutti i confort, è necessario, tuttavia, ricorrere ad alcune accortezze come quelle di scegliere accuratamente le gomme.

In base all’uso che fate della bici da strada, è opportuno che scegliate il modello e gli pneumatici che fanno al caso vostro. Se avete deciso di andare in bicicletta nel tempo libero, per fare gite fuori porta con la famiglia o rilassarvi in solitudine, dovrete scegliere una bici confortevole. Se amate praticare sport anche più volte a settimana e la bicicletta è la vostra compagna di avventure, dovrà essere molto leggera e dotata di diverse velocità perché pedalare è il modo migliore per tenersi in forma.

Fondamentale è anche trovare una guida all’acquisto delle gomme da bici da strada, la cui qualità non può essere lasciata al caso. Noi in questo possiamo darvi una mano, suggerendovi anche le gomme recentemente immesse sul mercato dal grande gruppo italiano guidato da Marco Tronchetti Provera, le gomme Pzero Pirelli, un’assoluta novità di cui parleremo più avanti.

Ricordate sempre che le gomme delle biciclette devono apportare benefici e agevolare sempre la pedalata per evitare sforzi fisici inutili e anche dannosi per il corpo. Il valore di gonfiaggio delle gomme è molto importante perché una gomma tropo rigida non riesce ad assorbire le vibrazioni e provoca saltellamenti sul manto stradale che portano il ciclista ad inutili sprechi di energia causati da un’insufficiente aderenza. È chiaro che, viceversa, anche una gomma troppo sgonfia non garantisce una pedalata confortevole e salutare in quanto la sua deformazione eccessiva provoca attriti ed una scarsa aderenza. Tuttavia, la pressione di gonfiaggio delle gomme di una bicicletta da strada può essere condizionata anche da fattori specifici. Ad esempio, sarà determinante il peso del ciclista; le gomme dovranno essere scelte e gonfiate anche in base alle condizioni del fondo stradale scelto per la corsa. Da non sottovalutare sono anche le abitudini personali per cui, pur avendo lo stesso peso, ad esempio, due corridori potranno preferire una pressione di gonfiaggio delle gomme diversa.

La corsa è uno sport che si pratica all’aria aperta e non solo quando c’è il sole o fa caldo. Gli amanti di questo sport si trovano, infatti, anche a dover e a voler pedalare in condizioni atmosferiche poco favorevoli e questo poco importa perché alcuni studi hanno addirittura rivelato che allunga la vita. In caso di pioggia, però, il giusto assetto delle gomme è determinante. La pressione delle gomme dovrà essere leggermente inferiore rispetto a quella scelta in caso di asfalto asciutto. La giusta riduzione non dovrà superare le 0,5 atmosfere perché sgonfiare eccessivamente gli pneumatici rischierebbe di farli scivolare ancora di più.

Altamente performanti e ricche di vantaggi per i ciclisti, sono le gomme Pirelli Pzero. Il gruppo torna a far parlare di sé con le gomme da bicicletta progettando un nuovo prodotto, frutto dei risultati di studi e test che hanno impiegato due anni per poter permettere di lanciare sul mercato una mescola che garantisca un prodotto d’eccellenza. Particolarità di questa mescola è la molecola SmartNet Silica che, rispetto alla molecola di silice tradizionale, garantisce notevoli vantaggi alla pedalata.

Il ciclista che monta sulla sua bicicletta le gomme Pzero Pirelli otterrà benefici prestazionali, di tenuta sul bagnato che, come abbiamo già detto, sono fondamentali per una pedalata sicura, e di resistenza alle forature, altro dilemma per i ciclisti che spesso sono costretti a fermare le loro corse o le loro passeggiate per questo spiacevole inconveniente.

Per quello che riguarda i benefici che le gomme Pzero assicurano ai ciclisti, le performance sono di notevole importanza. Hanno una disposizione longitudinale che è in grado di migliorarne la scorrevolezza. Inoltre, sono pneumatici dotati anche di una grande elasticità che genera una naturale diminuzione del calore e della resistenza al movimento.

Fondamentale e imprescindibile è la tenuta sul bagnato di queste gomme, garantita dal fatto che la nuova molecola impiegata si disperde in maniera ampia e omogenea e, grazie alla sua affinità con l’acqua, garantisce prestazioni di altissima qualità sull’asfalto bagnato.

Il ciclista deve cominciare la sua corsa con tranquillità, l’ansia da forature non deve influenzare la pedalata e nemmeno il benessere che si ricava da questo sport. Le gomme devono dunque essere sicure e gli pneumatici Pzero ricevono un grande vantaggio dalla loro molecola che riesce a legarsi con altri elementi della mescola, creando un reticolo stabile che protegge le gomme e scongiura il rischio di forature. In questo caso, non sarà necessario, come spesso accade, aggiungere altri strati, e si eviterà così di appesantire inutilmente la struttura.